Direzione Didattica 2° Circolo Avellino

Slider

Patto Formativo di Corresponsabilità

La scuola è una comunità di dialogo, di ricerca, di esperienza culturale e sociale, informata ai valori democratici della Costituzione Italiana ed al rispetto tra le persone e fonda il suo progetto educativo sulla qualità delle relazioni insegnante-alunno-famiglia.

 

LA SCUOLA si impegna a: LA FAMIGLIA si impegna a: L’ALUNNO si impegna a:
▪ Perseguire la finalità educativa volta a rafforzare il senso di responsabilità ed a creare rapporti corretti

▪ Attivare iniziative di accoglienza per i nuovi studenti

▪ Attivare attività di arricchimento/ampliamento dell’Offerta Formativa

▪ Garantire il rispetto della privacy di alunni e famiglie

▪ Perseguire il dialogo e i valori democratici di una cittadinanza attiva e responsabile

▪ Favorire la crescita della persona e lo sviluppo della personalità

▪ Favorire sempre e comunque la tutela della dignità ed il rispetto della persona

▪ Favorire la libera espressione di opinioni correttamente manifestate

▪ Operare affinché anche le sanzioni disciplinari applicate abbiano una finalità educativa

▪ Cercare la costante collaborazione della famiglia

▪ Rispettare il pluralismo culturale e religioso

▪ Garantire una valutazione oggettiva, trasparente e tempestiva

▪ Creare un ambiente formativo sereno e favorevole agli apprendimenti

▪ Vigilare sugli alunni durante la loro permanenza a scuola

▪ Applicare le sanzioni previste per Legge e per Regolamento

 

▪ Trasmettere ai figli la convinzione che la scuola è fondamentale per la sua funzione formativa ed attribuire ad essa la priorità in confronto ad altri impegni extrascolastici.

▪ Stabilire rapporti regolari e corretti con gli insegnanti, collaborando a costruire un clima di reciproca fiducia e di fattivo sostegno.

▪ Controllare ogni giorno il libretto personale o il quaderno delle comunicazioni o il diario per leggere e firmare tempestivamente gli avvisi.

▪ Permettere assenze solo per motivi validi e ridurre il più possibile le uscite e le entrate fuori orario.

▪ Rispettare le modalità di giustificazione delle assenze, dei ritardi e delle uscite anticipate.

▪ Organizzare le condizioni favorevoli (di tempo e di spazio) al lavoro e allo studio a casa dei propri figli, cercando di offrire loro una aiuto equilibrato, non sostitutivo, e stabilendo forme di controllo della loro attività.

▪ Partecipare alle riunioni indette dalla scuola e presentarsi agli incontri con gli insegnanti, soprattutto in caso di particolari problemi, dubbi o difficoltà.

▪ Favorire la partecipazione dei figli a tutte le attività programmate dalla scuola.

▪ Educare i figli a mantenere un comportamento corretto in ogni circostanza e in ogni ambiente.

▪ Curare l’igiene e l’abbigliamento decoroso dei figli.

▪ Controllare e vietare ai propri figli di portare a scuola apparecchi o oggetti che possano disturbare la lezione o arrecare danno agli altri.

▪ Controllare e vietare ai propri figli di utilizzare a scuola i telefoni cellulari

▪ Rispettare il ruolo e la funzione degli insegnanti senza interferire nelle scelte metodologiche e didattiche.

▪ Accettare con spirito di collaborazione gli eventuali richiami o provvedimenti disciplinari a carico del figlio finalizzati alla sua formazione.

▪ Incontrare i docenti negli orari prestabiliti, evitando l’ingresso nelle aule durante le ore di lezione; in caso di necessità richiedere preventivamente un incontro concordato.

▪ Risarcire i danni arrecati.

▪ Tenere nei confronti del Dirigente Scolastico, dei docenti, di tutto il personale e dei compagni, lo stesso rispetto, anche formale (linguaggio, atteggiamento, abbigliamento, …), che richiedono a se stessi e consono ad una corretta convivenza civile.

▪ Rispettare le regole della scuola e quelle stabilite con gli insegnanti per le singole classi.

▪ Rispettare gli ambienti, utilizzare con cura e mantenere integro il materiale didattico che si utilizza e gli arredi di cui si usufruisce.

▪ Frequentare regolarmente le lezioni, le attività didattiche, disciplinari e opzionali scelte.

▪ Prestare attenzione durante le lezioni e favorirne lo svolgimento con la partecipazione attiva evitando di disturbare.

▪ Svolgere regolarmente ed in modo accurato il lavoro scolastico sia in classe sia a casa.

▪ Avere sempre con sé tutto il materiale occorrente per le lezioni, il diario, il libretto personale o quaderno delle comunicazioni.

▪ Essere puntuali per non turbare il regolare avvio e lo svolgimento delle lezioni.

▪ Far leggere e firmare tempestivamente ai genitori le comunicazioni della scuola

▪ Non usare a scuola telefoni cellulari, apparecchi di altro genere o altri oggetti che distraggano e disturbino le lezioni

▪ Non portare a scuola oggetti pericolosi per sé e per gli altri, bevande alcoliche o eccitanti.

 

PATTO FORMATIVO DI CORRESPONSABILITÀ 2020

torna all'inizio del contenuto Skip to content